dolore pelvico cronico



La definizione di dolore cronico pelvico è la presenza di dolore del basso addome e/o della zona genitale per un periodo di almeno 6 mesi, associata in vario modo a diversi tipi di disfunzioni uro-ginecologiche (cistiti ricorrenti, prostatiti abatteriche), intestinali (dolore ano-rettale, defecazione ostruita) e sessuali (dispareunia, vaginismo) che incidono nella qualità.

Numerosi studi hanno evidenziato che un aumento del tono muscolare del pavimento pelvico (ipertonia) è associato a presenza di dolore cronico pelvico.

La riabilitazione perineale comprende varie combinazioni di strategie terapeutiche tra cui tecniche di terapia manuale (manipolazione del tessuto connettivo, rilascio miofasciale e dei trigger point, mobilizzazione neurodinamica, mobilitazioni articolari); rieducazione neuromuscolare del pavimento pelvico e della cintura pelvica, educazione alla fisiologia del dolore (pain education) e modifiche comportamentali e di stile di vita per ridurre la paura insieme all'introduzione di strategie di desensibilizzazione periferiche e del sistema nervoso centrale e sviluppo del programma di esercizi da svolgere a casa per integrare i trattamenti in ambulatorio.



29 views0 comments

Recent Posts

See All